Programma di cooperazione ROSS “Emergency Initiative for Rehabilitation, Occupation, Services and Development”

di Localiban | - Ultimo aggiornamento :

français |  English |  عربي

E’ un ampio programma di riabilitazione socio-economica che, tramite 58 progetti attivi sul terreno, raggiunge oltre 100 località libanesi nelle aree più colpite dal conflitto dell’estate 2006 (in particolare il Sud Libano e la Valle della Beqaa). Il Programma da 15 milioni di euro, lanciato nel novembre 2006 con conclusione prevista a marzo 2008, opera tramite l’Ufficio di Cooperazione dell’Ambasciata d’Italia a Beirut.

Il Programma finanzia 58 progetti sul lterritorio libanese nelle zone più colpite dal conflitto del 2006, rispondendo ad una necessità di rafforzamento delle capacità di sviluppo locale tramite rivitalizzazione economica, riabilitazione di infrastrutture e miglioramento dei servizi educativi e sanitari. Particolare attenzione viene posta a tematiche prioritarie quali il genere, l’ambiente ed i bisogni dei disabili. Sono stati implementati anche interventi di assistenza umanitaria a favore delle famiglie sfollate dal campo di Nahr el Bared a seguito degli scontri con l’esercito Libanese iniziati nel maggio 2007.

I progetti del Programma ROSS intervengono in oltre 100 villaggi del Libano, maggiormente concentrati nelle aree prioritarie del Sud Libano e della Beqaa. In accordo con la linea strategica del Programma ROSS di massimizzazione dell’impatto e della sostenibilità, i 58 progetti coinvolgono attivamente numerosi attori locali ed internazionali: 19 ONG Italiane si affiancano a 29 ONG ed associazioni libanesi, 6 organizzazioni internazionali, 10 Ministeri locali, 22 municipalità, 13 enti della cooperazione decentrata Italiana e 27 cooperative agricole.